martedì 18 aprile 2017

Iperattività CONSIDERAZIONI E OSSERVAZIONI

Quanto segue è tratto dal loro Sito: www.adhdpiemonte.it 
In Viola scuro alcune mie considerazioni/ osservazioni

Iperattività


  • muove continuamente mani e piedi
    • Per questo voglio raccontarvi un aneddoto:
      • Un giorno Alessandro tornò a casa arrabbiato con un paio di suoi compagni che fino al giorno prima erano praticamente i suoi migliori amici dicendoci che da quel momento non lo sarebbero più stati, ma non ci disse altro. Pochi giorni dopo, come  spesso succede tra bambini, erano di nuovo amici.... Abbiamo poi chiesto ad Alessandro che cosa fosse successo e lui ci spiegò:" Mamma "AMICO A"  e  "AMICO B" mentre io parlavo mi prendevano in giro perché io gesticolo così io mi sono arrabbiato! e gli ho detto : "La devi smettere perché io sono dislessico e gesticolando mi aiuto a trovare le parole" così loro hanno smesso allora siamo tornati amici"
  • sembra mosso da un motorino
    • ....sembra che scotti la sedia!
    • Una volta anche un po stanchi perché Alessandro non stava seduto a tavola (nel senso che mangiava, ma stava in piedi) gli ho tolto la sedia! Lo ricordo molto bene perché la sua reazione fu inaspettata! Si disperò mi fece quasi pena.... nonostante questo ancora oggi a volte mentre mangia, ma a volte anche mentre scrive... lo fa con talmente tanta disinvoltura che a volte non mi accorgo nemmeno subito che lui è in piedi anziché seduto ( beh adesso che è più alto in realtà sì!, ma questo è un dettaglio!)
  • scorrazza e salta ovunque
    • Quando era piccolo davo la colpa al nonno perché quando andavano a spasso facevano un gioco in cui Alessandro saliva su ogni gradino lungo il percorso che facevano.... in realtà ora so che comunque non sarebbe potuta andare diversamente. Avevano stabilito un regola tra loro due! Così facendo Alessandro aveva un'implicita regola sui gradini dei negozi si saliva (quello gli era permesso) così accettava i no per altre deviazioni di percorso che avrebbe voluto fare.
    • Un giorno è arrivato a casa con una nota: " Alessandro non rispetta le regole e mette in pericolo la sua Incolumità" chiesi (come faccio sempre) ad Alessandro che cosa fosse accaduto e lui con la sua solita tranquillità mi rispose: " Mamma lo sai che quando vedo un Ostacolo io proprio non resisto..., c'era una sedia e io l'ho saltata, ma ho calcolato male la distanza e l'ho colpita!"
  • non riesce a rimanere seduto
    • La noi è nemica di Alessandro. Quando siamo in qualche sala di attesa e bisogna attendere seduti o ha qualcosa da fare o stare seduto su una sedia è la peggiore delle torture.... e se anche ci sta le sue posizioni sono improponibili
  • difficoltà a giocare o dedicarsi a divertimenti in modo tranquillo
    • Qualche volta sopratutto nelle giornate piovose per non lobotomizzarci sempre appresso alla TV facciamo magari un gioco di società (GIOCO IN FAMIGLIA) Alessandro ha la tendenza a giocare per Sé e per gli altri, quando non è il suo turno tende a muovere lui la pedina dei compagni di gioco, oppure ogni volta che bisogna leggere una carta tipo le Opportunità vuole leggere lui (in questi casi io devo per forza mediare perché comunque anche suo fratello più piccolo che ovviamente è anche un po' geloso vuole fare le stesse cose)
  • spesso parla eccessivamente
    • E poi risulta Presuntuoso

Posta un commento

5 perchè cui non trovo risposta!

Perchè quando parlo delle certificazioni di mio figlio spesso gli interlocutori (persone che magari conosco da anni) sanno di cosa sto p...